Per uno stile shabby chic, quale lampada da terra abbinare?

13596293265166

Per arredare la propria casa o un locale pubblico si ha la possibilità di scegliere tra molti stili, uno che oggi fa tendenza è lo shabby chic che dà la sensazione di un arredamento lasciato a sé, un po’ trasandato. Il nome dello stile fa pensare a qualcosa che non è stato curato, ma in realtà tutto è studiato ed arredato con eleganza e nei minimi dettagli.

Per qualsiasi stile rimane comunque fondamentale la presenza di alcuni elementi d’arredo come un orologio, un tappeto, una lampada da terra o un quadro, insostituibili e che cambiano solo in base allo stile scelto, perché ognuno ha il suo materiale, colore e fantasia.

Per arredare ad esempio il salotto, la lampada da terra non può mancare per completare l’arredamento, ma come abbinarla cercando di non tradire lo stile trasandato chic? La prima cosa da fare è saper scegliere in base al materiale, infatti è bene sapere che questo stile di tendenza richiede mobili ed oggetti in legno o al massimo metallo e alluminio.

Per chi vuole qualcosa di più particolare, lo shabby chic, si avvicina molto al vintage e quindi si potrebbe acquistare una lampada da terra realizzata con vecchi oggetti riutilizzabili come stoffe colorate e molto decorate, oppure anche con vasetti di vetro e disegni floreali adatta per un salotto o per l’ingresso.

La scelta di una lampada colorata e particolare è da prendere in considerazione per un ambiente ricco di colori, però nel caso in cui si parla di un salotto arredato in legno, la scelta più appropriata è quella di abbinare una lampada da terra in legno, per non allontanarsi dal resto dell’arredamento e renderlo più uniforme.

Le lampade proposte sono veramente tante, adattabili a tutti i tipi di case ma soprattutto a prezzi modici, quindi la scelta è dettata solo dal proprio gusto.