Lampada da terra Atomium di Kundalini: dai luce all’infinito che è in te!

Luce che fa spazio al mondo dei sensi, che vuole approfondire realtà a noi celate, che indaga nella nostra interiorità animandola e soggiogandola al contempo: ecco il senso degli apparecchi dell’azienda Kundalini…

Ce ne offre un esempio la lampada da terra Atomium, che fa parte dell’omonima collezione.

Atomium è, come si può osservare, una lampada da terra outdoor, capace di trasformare gli ambienti esterni in cui viene posizionata creando un’illuminazione multidirezionale, suggestiva e dinamica.

Con la bella stagione viene voglia di stare all’aperto, di godersi terrazze e giardini, e così si cercano le lampade da terra più opportune per arricchire e abbellire i nostri spazi esterni.

Ecco dunque una bella proposta firmata Kundalini: Atomium!

La forma, originalissima, trova la sua fonte d’ispirazione nell’atomo, che viene riprodotto e trasformato in apparecchio illuminante.

I designer a capo del progetto Atomium, svelano la loro visione d’insieme, affermando che “un prodotto ha bisogno di più di una funzione perfetta e di ergonomica, un prodotto ha bisogno di poesia!”

Ed in effetti si nota in Atomium una ricerca stilistica, oltre che funzionale, volta a far sì che l’osservatore si fermi a pensare, guardando all’oggetto che ha di fronte:  Hopf & Wortmann mirano a stuzzicare la percezione di chi guarda, a giocare con lui, a stimolarne l’emotività affinché possa risvegliare il proprio mondo interno, spesso tenuto lontano dalla quotidianità della vita.

La lampada da tavolo Atomium vuole stupire, emozionare, stimolare l’occhio dell’osservatore a cogliere il più piccolo elemento della realtà, l’atomo appunto, al fine di arricchire e far vibrare il mondo del suo io interiore, perché possa andare sempre più a fondo dell’infinita grandezza che lo contraddistingue.

 

Note tecniche della lampada da tavolo Atomium

Lampada da terra e da tavolo con diffusore in polietilene stampato in rotazionale e struttura interna a sei luci montate su molle tensionate in acciaio. Versione IP65 da esterni.

PROFILO AZIENDALE: KUNDALINI E IL MONDO DELL’IO

Kundalini nasce nel 1996.

“La luce non illumina solo gli ambienti che ci accolgono, ma anche la nostra interiorità; la luce non solo è disegnata, ma a sua volta disegna la nostra percezione del mondo e della vita.”

Su questa intuizione di Kundalini, mai sviluppata prima con consapevolezza e intenzione nell’ambito del design contemporaneo, si basa ancora oggi la produzione Kundalini, la nostra ricerca tecnologica, l’individuazione dei materiali, delle forme e dei colori, la scelta dei designer che lavorano con noi.

Design Extrasensoriale

Nel corso di questi anni Kundalini ha declinato la sua filosofia in diverse espressioni stilistiche, funzionali e materiche, includendo nella produzione, accanto agli oggetti luminosi, complementi d’arredo che corrispondono allo stesso spirito.

Una seduta, una lampada, un tavolo o uno specchio, nella visione Kundalini non sono infatti solo oggetti d’uso, belli, funzionali, che appagano i sensi. Ma anche e soprattutto segni extrasensoriali. Presenze che rimandano ad altro, che veicolano nel nostro ambiente un’energia diversa.
In sintonia con lo spirito dei primi progetti – da subito e ancora oggi protagonisti nel mondo culturale e mediatico – nasce la definizione “corpi di illuminazione interiore” che esprime in parole la sensazione che i nostri prodotti suscitano in chi li osserva e vive. Una visione estatica, e non solo estetica da parte di Kundalini.

Leave a Reply