— LAMPADE DA TERRA

Scegliere una lampada per il proprio giardino significa non semplicemente scegliere una lampada che sia funzionale.

Schermata 2015-06-22 alle 21.15.14 copia

Significa soprattutto creare i giusti punti luce da aggiungere a quelli già presenti. Significa spostare l’attenzione su determinate zone del giardino – o magari del terrazzo – e questo è possibile con una lampada da terra che sia fortemente d’impatto, moderna e soprattutto che sia una lampada di design.

Questo è possibile per esempio con la lampada X Club di Lfz Lamps. Si tratta di una lampada da terra che possiede una struttura in legno a forma di X ed è prodotta in vari colori, ossia arancione, bianco avorio, blu, ciliegio naturale, cioccolato, faggio naturale, giallo, rosso e turchese.

I colori di questa lampada vanno dai più insoliti e accesi ad altri che invece vogliono preservare il carattere naturale del legno da cui è composta la struttura. Non è adatta a un tipo di arredamento romantico o shabby chic, ma piuttosto a un arredamento da esterni fortemente moderno.

Analogamente, questa lampada si mostra assolutamente adatta ai locali pubblici, come lounge bar, discoteche sulla spiaggia, ristoranti con giardino dall’assetto moderno e così via. L’atmosfera che si diffonde da questa lampada è di puro divertimento, quindi via libera alla fantasia – sempre entro certi termini – per accostarla ad altri complementi.

Continua a leggere...

Quando si sceglie una lampada da terra, si desidera che duri nel tempo e che resista alle mode.

karman_piantana_h6013mm-pp_1_1

Non sempre è facile trovare una lampada da terra con queste caratteristiche, soprattutto perché molto spesso le lampade in commercio sono create spiccatamente per abbinarsi a stili di arredamento classici oppure stili di arredamento moderni: sono davvero pochi i complementi per l’illuminazione che si adattano a tutto.

Ma la lampada da terra Wave di Karman no. Si tratta infatti di una piantana molto particolare, che possiede dentro di sé due anime, una classica e una moderna. L’anima classica proviene in gran parte dai materiali da cui è costituita, cioè il metallo cromato, lo stelo ricoperto di pelle e il paralume in plissé.

La lampada da terra Wave possiede una struttura dalla forma molto particolare, che si apre verso l’alto formando una “C” e in questo il design è modernissimo, pur essendo abbastanza classico da poter entrare in tutti i tipi di case.

L’ideale per questa lampada sono i mobili in arte povera o i mobili d’antiquariato. Ci vuole davvero poco per immaginare Wave accanto a una pesante scrivania in legno intagliato. Ma se si ha un arredamento modernissimo, Wave starà ugualmente bene, l’importante e non creare discrepanze cromatiche troppo evidenti.

Continua a leggere...

Il vaso luminoso da giardino non è altro che una lampada da terra molto speciale.

floris_espositore_complemento_arredo_design_illuminato_kloris_1

Il suo essere speciale sta nel fatto che questa lampada da terra può essere utilizzata in ambienti esterni, come i giardini, le terrazze, i balconi o i cortili. E con l’estate alle porte, una lampada del genere appare come un complemento per l’illuminazione davvero necessario.

L’utilizzo di questa lampada da terra presuppone che sia adornata con fiori e piante: di solito, anche i modelli più insoliti, possiedono un’anima adatta a tutti gli ambienti esterni, per cui ognuno può arredare il resto dell’ambiente esterno come meglio desidera, sebbene sia sempre meglio restare all’interno di uno stile moderno.

Queste lampade da terra stanno bene vicino a dondoli in metallo e in legno, a sedie in metallo o in plastica (soprattutto se trasparente) e non disdegnano l’accostamento con sedute in vimini che riassumono tipicamente la bella stagione.

L’ideale è una disposizione ben studiata di queste lampade: bisogna ricordare infatti che non si tratta di un mero complemento per l’illuminazione decorativo. Certo, l’estetica è importante, anzi importantissima, ma bisogna sempre tenere a mente che i vasi luminosi servono appunto a illuminare, e quindi a creare punti luce in degli ambienti che richiedono particolari tipi di illuminazione.

Continua a leggere...

Una lampada, una terrazza, degli amici. E la lampada è naturalmente Friend di Gibas.

178-62_c.80_cordless_2

Una lampada può essere scelta per molte ragioni. Perché ci piace, perché ci serve, per completare una stanza. Si tratta di una questione estremamente semplice che sembra complicata, ma anche nell’acquisto di una lampada non si può essere avventati. Perché, come per ogni cosa, deve essere funzionale a un tipo di utilizzo.

Se si possiede un balcone, una terrazza o una veranda, che in estate viene riempita di risate, vino e amici, per esempio, non c’è niente di meglio di una lampada Friend di Gibas. Si tratta in realtà di una vera e propria lanterna da terra, che va bene sia per gli interni che per gli esterni.

Friend è fatta in scatolato d’alluminio verniciato a polveri e consta di una sorgente luminosa a led che diffonde una suggestiva illuminazione né troppo forte (se si vuole semplicemente trascorrere una serata in compagnia dei propri migliori amici) né troppo bassa (se si vuole leggere, lavorare a maglia o altro). Tra l’altro, questa lampada si può usare anche disconnessa alla rete elettrica, perché, a carica completa, ha un’autonomia di 6 ore.

E poi c’è anche qualcosa di più. Perché, a scelta, la lampada Friend ha la possibilità di avere anche una base in legno, e quindi la lampada diventa anche un tavolino. Una comodità in più non guasta mai.

Continua a leggere...

Si chiama Puppet ed è una delle nuove lampade di design di Vistosi che sarà presentata al Salone del Mobile 2015.

puppet-romani-saccani-architetti-associati-per-vistosi

Una delle caratteristiche più interessante del vetro soffiato è l’aspetto cangiante. Con questo aspetto, il vetro soffiato riesce a catalizzare tutta l’attenzione su di sé quando si trova in una stanza. Ed è in vetro soffiato che è stata creata la lampada Puppet di Vistosi, progettata dai designer Romani Saccani Architetti Associati, che sarà presentata in esclusiva al Salone del Mobile 2015.

La lampada Puppet di Vistosi ha una caratteristica non da poco: può essere utilizzata per qualunque scopo e questo significa in ogni stanza della casa, negli uffici professionali o nei locali pubblici.

La lampada si presta a un tipo di arredamento moderno, a qualunque stile nello specifico, dallo sabbi chic al new industrial, perché assai versatile in virtù dell’aspetto cangiante. È l’ideale anche per le camere dei bambini e degli adolescenti, perché è una lampada raffinata ma al tempo stesso ha un carattere giocoso e sportivo.

In qualunque stanza la inserirete, la lampada Puppet diventerà la protagonista indiscussa e non solo perché è fatta in vetro soffiato, ma perché proviene dalle teste sapienti di Vistosi, e quindi contiene in sé esperienza, estetica, buon gusto per chi ama le cose belle.

Continua a leggere...

L’azienda Modaedesign.com sarà ospite del Fuorisalone dal 14 al 19 aprile prossimi con i complementi per l’illuminazione e l’arredamento.

fuorisalone

Illuminazione: quanto è importante? È l’anno internazionale della luce proclamato dall’Unesco. Oggi, più che mai, la luce e l’illuminazione assumono quindi un ruolo fondamentale.

Sarà quindi un’edizione molto importante di Euroluce, la fiera biennale, con il relativo Fuorisalone, che si tiene a Milano presso Officina 14. «Euroluce – si legge nella presentazione della fiera biennale – presenta una proposta merceologica ampia e di elevata qualità che, dall’originaria attenzione verso il decorativo, si è ampliata verso altri settori quali l’illuminotecnica, l’illuminazione stradale, le sorgenti luminose e i loro sistemi di controllo proponendosi quale esclusivo punto di riferimento per il settore Luce. In sinergia, uno stimolante programma di iniziative collaterali in collaborazione con le associazioni che rappresentano i lighting designer».

Anche l’azienda Modaedesign.com sarà presente quest’anno a Fuorisalone con il suo ricco catalogo di complementi per l’illuminazione. Modaedesign.com parte dalla consapevolezza di quanto l’illuminazione artificiale sia importante nell’arredamento di una casa, di un ufficio, di uno spazio domestico all’aperto come un giardino, un terrazzo, un balcone. In altre parole, non si tratta quindi solo di estetica, non solo di tecnologia, ma di quel momento in cui estetica e tecnologia si compenetrano in un tutt’uno. Per conoscere il catalogo e le novità di Modaedesign.com basta recarsi al Fuorisalone, in via Tortona 14 a Milano, nei giorni di fiera compresi tra il 14 e il 19 aprile prossimi.

Continua a leggere...

Le lampade da terra più belle – si sa – sono quelle dal design particolare. Ma non si può concepire un complemento per l’illuminazione come staccato dal suo insieme.

lampade da terra

Anche l’essenzialità ha il suo fascino. Quando si parla di complementi per l’illuminazione, solitamente le persone si dividono in due gruppi: quelli che vogliono a tutti i costi qualcosa di sfizioso e insolito e quelli che invece vogliono che tutto sia al suo posto, che l’arredamento possegga uno stile fondamentalmente organico.

In generale, arredamento e illuminazione non sono due cose staccate, ma un insieme che dovrebbe essere colto nella sua completezza. Anche per quanto riguarda le lampade da terra, che rappresentano sempre quel quid sfizioso da aggiungere alle stanze che compongono la propria casa.

Funziona tutto come nell’immagine che qui si può vedere: la stanza è arredata in maniera essenziale. Al posto di lampade da tavolo ci sono lampade da terra costituite da globi luminosi. Queste lampade da terra sono inserite in modo organico nell’insieme, ma sono anche al tempo stesso sfiziose e originali. Le lampade da terra non devono modificare l’assetto complessivo, ma arricchirlo, rideterminarlo senza aggressività.

Insieme a queste lampade da terra sotto forma di globi luminosi, ci sono anche dei faretti a incasso, che sono stati inseriti proprio per la loro caratteristica sobrietà. Non si deve quindi, per concludere correre verso ciò che è insolito a tutti i costi, ma lasciarsi guidare da un design accattivante inserito in un insieme.

Continua a leggere...

Quando si parla di lampade da terra, si parla di un complemento per l’illuminazione non sempre facile da inserire in un insieme unico di arredamento. Il segreto, però, è osare.

10363101_666013950220530_6145608779687484531_n

Il contesto d’arredamento è sempre decisivo per l’illuminazione e gli altri dettagli che si possono abbinare a essa? No, non sempre. Quando si parla di arredamento e illuminazione bisogna osare sempre, a rischio di far apparire il tutto stridente, ma è importante anche quello: sbagliando l’impatto, si potrà sistemare tutto con un po’ di applicazione.

Un bell’esempio del sapere osare viene dall’immagine qui sopra. Al centro della stanza c’è un bellissimo candeliere in metallo dorato, la cui funzione viene modificata. Nato originariamente come candeliere da terra – lo si capisce per via dell’altezza – viene appoggiato su un tavolino basso da soggiorno.

Alle sue spalle, aderenti a due librerie senza vetrata, ci sono due applique dal design classico, che sottolineano una simmetria che viene valorizzata ancor più da discrepanze di forma e di colore.

Più defilata, invece, c’è una lampada da terra, con un paralume avana, molto classica all’apparenza. Il corpo è invece ricco di intarsi e quasi di bizantinismi e si arricchisce proprio con la presenza del candeliere centrale. È sulla lampada da terra che è venuta la spinta a osare e così la stanza si riempie di cuscini con fantasie animalier ma anche dalle tinte più classiche. Le lampade da terra possono essere le nostre migliori amiche, dobbiamo solo capire come valorizzarle al meglio.

Continua a leggere...

Scegliere la propria lampada da terra – o piantana che dir si voglia – ideale non è sempre una cosa facile: ecco come orientarsi.

patrizia_volpato_sfera_512-lt-60_1

Arriva un momento nella vita di ognuno, in cui si rende necessario scegliere almeno una lampada da terra per la propria abitazione. Ci sono delle istanze da soddisfare e cui la lampada da terra deve corrispondere.

Innanzi tutto: si sta acquistando una lampada da terra per questioni di utilità o semplicemente per una questione di senso estetico nell’arredamento della stanza? Nel primo caso, la lampada dovrà essere funzionale a quello che si deve fare (leggere, guardare la tv, trascorrere del tempo in compagnia e quindi dover illuminare lievemente una stanza, illuminarla in maniera più potente quando tutte le altre luci sono spente, ecc.). Nel secondo caso, invece, il design avrà un ruolo preponderante nella scelta, e se avviene nel momento in cui la casa è già stata arredata, a volte anche da molto tempo, si deve stare attenti che la lampada sia intonata a ciò che è preesistente.

Un’altra domanda importante da porsi è se si desidera una lampada con paralume. Non è una domanda da poco, perché inerisce la visibilità della luce e il modo in cui questa si diffonde all’interno della stanza in cui andrà sistemata la lampada da terra scelta.

Infine, c’è anche un discorso di resistenza. In generale la piantana deve essere stabile, soprattutto se in casa ci sono bambini o piccoli animali, non solo per un discorso di incolumità della lampada, ma per l’incolumità degli esseri viventi.

Continua a leggere...

Alcune ragioni per cui scegliere una lampada da terra è cosa buona e giusta in ogni casa.

olux_illuminazione_lampada_da_terra_piantana_paralume_tessuto_moderna_roary_bianco_1

Fino a qualche tempo fa, le lampade da terra erano qualcosa di legato al colpo d’occhio nell’arredamento. Davano più eleganza a una stanza, ma non se ne percepiva la reale utilità. Questo a causa del fatto che in passato le lampadine erano a incandescenza e quindi consumavano più elettricità di ora: perfino i libri di scuola educavano i ragazzi a scegliere l’illuminazione centrale nelle stanze anziché quella diffusa, sicuramente molto più bella ma per la vecchia tecnologia meno funzionale.

Con l’avvento delle lampadine a basso consumo, ora questo ostacolo sembra essere venuto meno, così le lampade da terra possono essere riconosciute oltre che per la loro bellezza anche per la loro utilità. Ma l’utilità non è la sola caratteristica che ci deve guidare quando scegliamo una lampada da terra.

Intanto, com’era per il passato, il colpo d’occhio è fondamentale, ma bisogna rendersi conto che una lampada, oltre alla sua estetica dovuta al design, ha una suggestività indotta dalla luce che emana, dalla sua intensità e dal suo colore. Bisogna infatti tener presente che le lampade da terra non sono complementi d’arredo da godersi in estrema solitudine, magari in compagnia di un libro: immaginiamo un dopocena con gli amici nelle nostre case, è arrivato il momento dell’amaro o del caffè, ed è allora che la lampada da terra contribuisce a creare nella stanza la suggestione, l’atmosfera di relax che si desidera alla fine di una serata allegra.

Quindi, le lampade da terra sono complementi che, come sempre quando si parla di illuminazione, riescono a coniugare bellezza estetica a funzionalità, senza dover scegliere per l’una o per l’altra. Basta solo decidere quale si sposa meglio con lo stile scelto per il proprio arredamento e il gioco è fatto.

Continua a leggere...